SCOPRI IL MIO E-BOOK DI RICETTE VEGANE

Pancakes vegani alti, soffici e facili | Svelati i segreti per una riuscita perfetta

Pancakes vegani

I pancakes sono la nostra colazione della domenica preferita in assoluto! E’ un vero rito e niente e nessuno ce lo può togliere. Cosa c’è di meglio che preparare queste famose frittelline la domenica mattina, con un sottofondo di musica leggera mentre il resto della famiglia si sveglia? Ho fatto e rifatto così tante volte questi pancakes vegani, che posso assicurarvi sono soffici e davvero facilissimi da fare, anche senza uova e senza latte vaccino.

Si preparano in pochi minuti e danno sempre una grande soddisfazione!

Se anche tu sei amante dei pancakes, non perderti queste altre tre varianti, altrettanto gustose:

La colazione all’americana per eccellenza: pancakes che passione!

Nel 2009 sono andata per la prima volta negli Stati Uniti. Ci rimasi per due settimane, in un piccolo paesino del Massachusetts di nome Athol dove viveva (purtroppo oggi non c’è più) una delle signore più dolci mai conosciute: Rosy. Figlia di immigrati lontani parenti di mio nonno, è stata come una specie di “prozia” oltreoceano che ci inviava cartoline ogni anno e auguri di Natale.

Ebbene, ricordo ancora il profumo che la pila stratosferica di pancakes che preparava ogni mattina sprigionava per tutta la sua minuscola cucina. Non li avevo mai assaggiati prima, e in Italia non erano ancora conosciuti come lo sono oggi.

E vogliamo parlare dello sciroppo d’acero? Non so nemmeno se al tempo veniva venduto nei nostri supermercati! Sembra di parlare di cent’anni fa e invece è passato poco più che un decennio.

Oggi “auntie Rosy” non c’è più, ma ci sono i suoi figli e nipoti con cui ci teniamo sempre in contatto, e più volte sono tornata a trovarli negli anni. Cosa rispondevo alla classica domanda che mi ponevano ogni volta, ovvero: “Cosa vuoi domani per colazione?”

PANCAKES, ovvio!

Naturalmente con il cambiare del mio stile di alimentazione, anche queste sofficissime frittelline sono finite nella categoria degli alimenti che non avrei più mangiato perchè fatte di uova e latte, e guarnite da una generosa dose di burro fuso in cima alla pila.

Ma voglio darvi una bellissima notizia a riguardo: i pancakes sono forse tra le ricette più semplici da veganizzare!

E ora, nelle mie domeniche, non possono mai mancare.

Pancakes vegani senza uova, davvero facilissimi, veloci da fare, alti morbidi e soffici come una nuvola. Provare per credere!

Ma qual’è il segreto per dei pancakes morbidi anche se non ci sono le uova? Il “buttermilk“, ovvero il latte di soia cagliato!

Esatto, avete letto bene. Il latte di soia cagliato, non è altro che latte con l’aggiunta di un po’ d’aceto (io uso quello di mele). Ne basta davvero un cucchiaino, ma grazie a questo passaggio, otterrete i classici pancakes morbidi che tutti vogliamo mangiare a colazione.

Per questo motivo vi consiglio di usare questo tipo di bevanda vegetale. Se non ne amate il sapore, vi posso assicurare che non lo sentirete poi una volta preparati i pancakes. Ma se preferite sperimentare altri tipi di latte vegetale come quello di avena, riso o mandorle ben venga.

Come fare i pancakes vegani soffici e morbidi?

Per preparare le nostre frittelle ci serviranno pochi semplici ingredienti, reperibili davvero ovunque e anzi, sono sicura che già in questo momento li avete in casa 😉

  • Farina: uso la farina classica bianca di grano, di tipo 0 o di tipo 1. Non amo utilizzare la 00 poiché troppo raffinata, ma se la preferite, va bene;
  • Latte di soia: preferisco questo tipo perchè reagisce meglio con l’aceto di mele, ma vanno bene anche altri tipi come quello di riso, avena e mandorle;
  • Zucchero: io di canna integrale, ma qualsiasi va bene;
  • Aceto di mele: serve per cagliare il latte di soia ed aiutare i pancakes a diventare più morbidi;
  • Lievito per dolci: vogliamo dei pancakes belli alti, giusto? Un po’ di lievito ci vuole.

Infine, io aggiungo sempre un pizzico di sale: nei dolci ci sta benissimo, fidatevi.

Vuoi altre idee per una colazione vegana davvero gustosa e saziante? Prova questi:

Pancakes vegani

Pancakes vegani alti, soffici e facilissimi

La ricetta di questi soffici pancakes vegani è velocissima da fare, facile ed economica. Sono la mia colazione preferita della domenica: a casa mia non mancano mai e sono sicura che piaceranno moltissimo anche a te.
5 from 70 votes
Preparazione 5 minuti
Cottura 5 minuti
Portata Colazione
Cucina Americana
Porzioni 2 persone

Ingredienti
  

  • 150 g farina vanno le bene le tipo 00, 0 o 1
  • 30 g zucchero io integrale di canna, ma va bene anche di cocco o bianco
  • 170 g latte di soia
  • 15 g olio di semi o evo
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • Pizzico di sale

Istruzioni
 

  • Per prima cosa prepara il buttermilk: in un bicchiere mescola insieme latte e aceto e lascia da parte 2-3 minuti finché si formeranno dei piccoli grumi;
  • Scalda una padella antiaderente su fiamma media (se non è antiaderente, dovrai ricordarti di olearla prima di cuocere i pancakes);
  • In una ciotola mescola tra loro farina, zucchero, lievito e pizzico di sale;
  • Aggiungi l'olio alle farine, quindi anche il latte "cagliato";
  • Mescola bene con una frusta a mano finché la pastella risulterà liscia e omogenea. Non dev'essere liquida, ma nemmeno troppo spessa: se lasci cadere un po' d'impasto dalla frusta dovrà formare un disegno;
  • Fai cadere un mestolo scarso di pastella sulla padella, cuoci per 1 minuti, poi gira e cuoci per altri 30 secondi.
Keyword frittelle, pancakes, sciroppo d’acero
Non dimenticare di lasciarci tante stelline qui sotto

105 risposte

  1. 5 stars
    Mai riuscita a fare i pancake in vita mia… Da quando ho scoperto questa ricetta non è più domenica senza!
    Facile e veloce da fare, vengono alti e soffici

  2. 5 stars
    I pancake perfetti!!! Grazie mille per le ricette che condividi con noi! Ormai sono un appuntamento fisso del week end.. e non solo

  3. 5 stars
    Ricetta eccezionale, risultato garantito. Ho provato a farli anche in versione proteica sostituendo una percentuale di farina con la farina di piselli (per far mangiare legumi ai bambini), ottima! Grazie 🙂

  4. 5 stars
    Tra le millemila ricette di pancake vegani, questa è l’unica che viene bene!! Sono di una bontà indescrivibile, e si fanno in così poco tempo che ti fregano! Continueresti a farli! ????????????

  5. 5 stars
    Non riesco più a farne a meno!
    Almeno una colazione deve averli, li mangio con la marmellata di Arancio, gusto assolutamente personale ????
    Strepitosi!!!
    Sempre soffici????????????????

      1. 5 stars
        Provati e i migliori mai venuti! Veramente buoni e veloci da fare. Ho provato poi il “buttermilk” con un’altra torta ed è venuta super soffice. Grazie per la tua ricetta!

  6. 5 stars
    Ricetta infallibile! Dei pancakes così soffici non mi sono mai venuti, neanche quando li facevo con la ricetta classica a base di derivati animali. Grazie per aver donato all’umanità questa ricetta magica! Ormai i pancakes la domenica sono diventati una nuova tradizione della nostra famiglia.

  7. 5 stars
    Pancake pazzeschi, facili ma buonissimi! Sono la mia coccola quando voglio una colazione o una merenda che mi metta il sorriso

  8. 5 stars
    Fatti e rifatti all’infinito! La mia ricetta per pancakes vegani preferita! Li amiamo tutti in casa! Buonissimi, alti e soffici come piacciono a noi

  9. 5 stars
    Molto, molto, molto buoni questi pancake. Superata la prova assaggio di mio figlio che è un appassionato di pancake ????
    Grazie

  10. Ho provato a farli per la prima volta e ho due domande:
    1) ho preparato impasto la sera prima e l’ho lasciato in frigo, ma si è addensato e quindi ho aggiunto un pochino di latte vegetale al momento di cucinare i pancake. E’ meglio fare l’impasto al momento?
    2) E’ normale che all’interno restino un po’ “umidi”? I miei sembravano quasi crudi, pur avendoli cotti anche più del tempo indicato in ricetta.
    Grazie infinite

    1. Ciao Giulia,

      sì l’impasto se lo lasci riposare, soprattutto in frigo, si addensa molto. Questo perché qualsiasi impasto, se lasciato riposare, tende a sviluppare glutine. Con la conseguenza che poi il dolce (vale per i pancakes ma anche per qualsiasi torta) non si cuocerà bene e tenderà a rimanere cruda dentro, o comunque ad impaccarsi e risultare pesante. Ecco perchè ti sono sembrati umidi dentro.

      Quindi sì, assolutamente sempre meglio fare l’impasto al momento. Al massimo, puoi preparare solo le polveri in anticipo, e all’ultimo aggiungere olio e latte cagliato.

      Spero di aver risposto ai tuoi dubbi, fammi sapere.
      Cristiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Ti è piaciuta la ricetta? Condividila su:
Ricevi
SUBITO GRATIS

la guida sull’autoproduzione di latte vegetale (con 6 ricette), e sulla sostituzione delle uova in cucina.