SCOPRI IL MIO E-BOOK DI RICETTE VEGANE

Come fare una mozzarella vegana fatta in casa pazzesca

mozzarella vegana di cavolfiore

Se stavate cercando una ricetta pazzesca per la mozzarella vegana fatta in casa per la vostra pizza, l’avete trovata! Filante, si scioglie in cottura, ed è incredibilmente simile a quella vaccina. Si fa con un ingrediente insolito ma che non vi deve spaventare: li cavolfiore!

La prima volta che ho provato questa ricetta sono rimasta di sasso: il sapore è pazzesco e incredibilmente simile a quello della mozzarella tradizionale, fatta con latte vaccino. Non ci crederete, ma è grazie ad un ingrediente insolito e che non indovinereste mai… il cavolfiore!

Se cercate una variante di questa mozzarella, prova quella agli anacardi.

Mozzarella vegana fatta in casa: senza soia, senza olio di cocco, e senza frutta secca

Questa ricetta è priva di soia, olio di cocco e frutta secca. Si tratta di una preparazione naturalmente senza glutine e ovviamente 100% vegetale, quindi davvero adatta a chiunque. L’avevo vista sul profilo di una creator americana, Plantifully Based, e ho voluto provarla. Il gusto è da non credere. Vi dico solo che mio marito (che non è vegano) era convinto gli avessi preparato una pizza margherita con mozzarella di mucca! Vi avverto però che funziona bene e dà il massimo sulla pizza o comunque cotta al forno (ad esempio nelle lasagne con un buon ragù di lenticchie, o nella parigina). Mangiata così da sola ha un retrogusto leggermente di cavolfiore, perciò se non amate il sapore di questo ortaggio vi consiglio di provarla sulla pizza. Non ve ne pentirete.

mozzarella vegana

Come preparare la mozzarella vegetale al cavolfiore

Per preparare questa ricetta non c’è nulla di più semplice: vi basterà cuocere il cavolfiore in acqua bollente per pochi minuti, quindi frullarlo al mini pimer con il resto degli ingredienti. A questo punto si riporta tutto sul fuoco e si fa addensare, mescolando spesso. Il gioco è fatto.

Potete utilizzare subito questa mozzarella, tenerla in frigo per 3 giorni, oppure anche congelarla e “grattugiarla” sulla pizza al momento. Ci sono poche ricette di cui io sia rimasta entusiasta e senza parole, questa è una di quelle.

5 buoni motivi per preparare in casa la mozzarella vegana

Farsi in casa la propria mozzarella vegetale ha sicuramente degli aspetti vantaggiosi, eccone alcuni:

  1. senza colesterolo
  2. senza glutine
  3. senza lattosio
  4. ricca di fibre
  5. senza crudeltà ed eco friendly

Come usare la mozzarella vegana: idee, abbinamenti e conservazione

Questa preparazione si può usare in parecchie ricette. Ad esempio sulla classica pizza, ma anche per farcire piadine, panini, lasagne, nella pasta al forno (presente i cannelloni ripieni? Mmm che bontà!), nella parigina, oppure nelle torte salate. Letteralmente, ovunque mettereste quella vaccina. L’unica ricetta per la quale non si presta molto bene è la caprese, perchè non ha una forma soda che si riesce a tagliare a fette.

La mozzarella vegana di cavolfiore si conserva in un contenitore ermetico in frigo per 2-3 giorni. In alternativa si può congelare. Vi consiglio di porzionarla, così da averla subito pronta da grattugiare sulla pizza prima di infornarla.

mozzarellaveganacavolfiore
mozzarella vegana di cavolfiore

Come fare una mozzarella vegana fatta in casa pazzesca

Se stavate cercando una ricetta pazzesca per la mozzarella vegana fatta in casa per la vostra pizza, l'avete trovata! Filante, si scioglie in cottura, ed è incredibilmente simile a quella vaccina. Si fa con un ingrediente insolito ma che non vi deve spaventare: li cavolfiore!
Preparazione 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Portata Aperitivo, Mozzarella, Preparazione di base
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 350 g cavolfiore pesato pulito e a crudo
  • 140 g latte vegetale per me avena ma anche soia senza zucchero va bene
  • 1 cucchiaino raso di amido di mais
  • 45 g amido di tapioca non sostituibile con altro
  • 1 cucchiaio lievito alimentare non è un lievito attivo, serve solo come insaporitore perchè il suo sapore ricorda il formaggio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaino di sale
  • Aglio in polvere, mezzo cucchiaino (solo se vi piace, facoltativo)

Istruzioni
 

  • Cuocete il cavolfiore tagliato a pezzi in abbondante acqua per 5-6 minuti
  • Quando sarà morbido scolatelo e frullatelo con il resto degli ingredienti. Riportate tutto sul fuoco sempre mescolando finché bolle e inizia ad addensare
  • Da quando inizia a bollire continuate a mescolare con una frusta per circa 5 minuti, dopodiché la mozzarella è pronta. All'inizio vi sembrerà più liquida, ma se attendete che si intiepidisca inizierà ad addensarsi
  • Potete utilizzarla subito sulla pizza, oppure tenerla in frigo per 2-3 giorni e usarla al bisogno

Note

Questa preparazione si può usare in parecchie ricette. Ad esempio sulla classica pizza, ma anche per farcire piadine, panini, lasagne, nella pasta al forno (presente i cannelloni ripieni? Mmm che bontà!), nella parigina, oppure nelle torte salate. Letteralmente, ovunque mettereste quella vaccina. L’unica ricetta per la quale non si presta molto bene è la caprese, perchè non ha una forma soda che si riesce a tagliare a fette.
La mozzarella vegana di cavolfiore si conserva in un contenitore ermetico in frigo per 2-3 giorni. In alternativa si può congelare. Vi consiglio di porzionarla, così da averla subito pronta da grattugiare sulla pizza prima di infornarla.
Keyword amido di tapioca, cavolfiore, cavolfiori, glutenfree, lievito alimentare, mozzarella, senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Non dimenticare di lasciarci tante stelline qui sotto
Ti è piaciuta la ricetta? Condividila su:
Ricevi
SUBITO GRATIS

la guida sull’autoproduzione di latte vegetale (con 6 ricette), e sulla sostituzione delle uova in cucina.