SCOPRI IL MIO E-BOOK DI RICETTE VEGANE

Crema di mandorle fatta in casa | Solo un ingrediente

La crema spalmabile di mandorle è una preparazione davvero semplice da fare in casa, poiché basta solo un ingrediente, è senza zucchero, perfetta da spalmare su pane tostato, per farcire biscotti, o anche per preparazioni salate. Non serve dolcificarla o aggiungere altri aromi. L’unica cosa che vi basterà fare è tostare le mandorle qualche minuto in forno, e frullarle con l’aiuto di un buon frullatore, come questi, oppure un Bimby.

Per ottenere un effetto liscio e cremoso come quello in foto, l’unico accorgimento da avere è quello di frullare alla massima potenza per 10 minuti. Vi consiglio per fermare il frullatore ogni due minuti, per non di surriscaldarlo, e di pulire le pareti del frullatore con una spatola o un cucchiaio. Dopodiché riprendete a frullare ad intermittenza, fino ad aver raggiungo i 10 minuti. Più frullerete, più la crema spalmabile di mandorle sarà liscia e senza grumi.

Proprietà delle mandorle

Questa crema spalmabile, oltre che essere semplice da fare, è anche estremamente benefica per la salute e, cosa non da meno, molto più economica rispetto a quella acquistata. Le creme di mandorle che si trovano nei supermercati possono contenere zuccheri e olii, utilizzati come conservanti. Molto meglio acquistare direttamente la materia prima, le mandorle, e realizzare la crema in casa.

Infatti, le mandorle contengono naturalmente olio, che verrà sprigionato mentre frullerete le mandorle, rendendo la crema liscia, densa e appagante.

E’ bene ricordare che la frutta secca dovrebbe sempre essere presente nella nostra dieta, poiché ricca di grassi buoni, vitamine e sali minerali. Le mandorle, in particolare, sono ricche di calcio e ferro, pertanto soprattutto adolescenti, donne in gravidanza e sportivi dovrebbero sempre preoccuparsi di assumerne un po’ ogni giorno. Ne basta una manciata come snack, aggiunta allo yogurt o nella granola, oppure sotto forma di crema spalmata su una fetta di pane integrale come merenda sana e bilanciata.

Io aggiungo sempre le mandorle alle mie ricette preferite della granola, provate queste:

Varianti della crema di mandorle

Per una versione più dolce e aromatica, potete aggiungere dello zucchero a velo, ne basterà un cucchiaio, ed una fialetta di aroma di vaniglia.

Potete altresì aromatizzarla con cioccolato e cannella: sciogliete a bagnomaria del cioccolato fondente, circa 50 grammi, ed aggiungetelo alla crema di mandorle insieme ad una spolverata di cannella.

Conservazione

La crema di mandorle si conserva in un contenitore ermetico per due settimane, e va tenuta in frigo. Se sterilizzate i vasetti (bastano 20 minuti in acqua bollente) in modo che formi il sottovuoto, si conserva per mesi.

Mandorle Pelate Bio
Frutta a guscio biologica e naturale, ricca di fibre e proteine – Coltivata e confezionata in Italia

Voto medio su 64 recensioni: Da non perdere

€ 7.31

Crema di mandorle fatta in casa | Solo un ingrediente

Liscia, cremosa e densa: la crema spalmabile di mandorle è una preparazione semplicissima da fare in casa, e basterà soltanto un ingrediente.
5 from 1 vote
Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 30 minuti
Portata Autoproduzione, Creme spalmabili, Snack
Cucina Italiana
Porzioni 1 vasetto

Equipment

  • Placca del forno
  • Frullatore potente

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Disponi le mandorle su una leccarda da forno, e fai tostare a 170°C per 15 minuti. Noterai che dopo questo tempo le mandorle si saranno leggermente scurite, ed avranno iniziato a "sudare"
  • Trasferisci le mandorle ed il pizzico di sale in un frullatore potente, ed inizia a frullare alla massima potenza ad intermittenza per circa 15 minuti. Dopo uno o due minuti fermati per ripulire i bordi del frullatore ed evitare che si surriscaldi. Procedi così finché saranno passati almeno 10 o 15 minuti
  • Versa la crema in un vasetto a chiusura ermetica e conservala in frigorifero.

Note

Se il vasetto è stato precedentemente sterilizzato (facendolo bollire senza coperchio per 20 minuti), la crema di mandorle si conserverà per mesi. Altrimenti, durerà circa un paio di settimane in frigorifero. 
Keyword autoproduzione, crema spalmabile, mandorle
Non dimenticare di lasciarci tante stelline qui sotto

5 risposte

    1. Ciao Antonella. Meglio utilizzare le mandorle senza buccia perchè è più facile ottenere una crema liscia. Ma vanno bene anche quelle con buccia, è solo per una questione di comodità a frullare. Grazie mille 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Ti è piaciuta la ricetta? Condividila su:
Ricevi
SUBITO GRATIS

la guida sull’autoproduzione di latte vegetale (con 6 ricette), e sulla sostituzione delle uova in cucina.