SCOPRI IL MIO E-BOOK DI RICETTE VEGANE

Cotolette di peperoni | Ricetta sfiziosa, semplice e buonissima

cotolette di peperoni

Le cotolette di peperoni sono un piatto estivo semplice, sfizioso e buonissimo. Se pensate di non amare i peperoni, vi ricrederete! Sono un’originale alternativa alle cotolette di carne, perfette per cena, come secondo o contorno, ma anche da accostare ad un primo piatto per aggiungere una quota di verdure in più.

Parto con un coming out: i peperoni sono una verdura che, purtroppo, in casa mangiamo di rado. Questo perché mio marito e mio figlio non li amano, e nemmeno io sono la loro più grande fan. Ecco spiegato il motivo per cui è nata questa ricetta: cercavo un modo sfizioso e goloso per poter consumare più peperoni. Posso assicurarvi di esserci riuscita, perché queste cotolette di peperoni vi piaceranno moltissimo.

Se vi piacciono le cotolette di verdure o di legumi (e vorrei sfidare qualcuno a negarlo ahah!), vi lascio qualche altra idea da provare:

Come preparare le cotolette di peperoni

Questa ricetta si prepara in pochissimi passaggi e conta davvero una mangiata di ingredienti, e di facile reperibilità.

Tutto ciò che inizialmente dobbiamo fare è cuocere i peperoni in forno. Potete anche farlo in friggitrice ad aria, se l’avete. L’importante è ungerli con un giro d’olio, e girarli a metà cottura (se in forno). Andranno cotti per circa un’ora a 200°C. Vanno bene sia peperoni rossi, che gialli o verdi, sceglieteli in base al vostro gusto.

Dopodiché chiudiamoli in un contenitore ermetico, oppure un sacchetto per alimenti in plastica o carta. In questo modo l’umidità che si crea all’interno del contenitore scelto farà sì che la buccia sia molto più semplice da rimuovere. Una volta intiepiditi, possiamo togliere la pelle e i semini interni. Cercate di non tagliare le falde ma tenerle intere, in questo modo avrete delle cotolette più grandi. In generale, da ogni peperone cercate di ricavare solo due falde.

Ora è il momento di impanarli e friggerli: pastella con acqua, sale e farina, poi giro nel pan grattato, e via in padella calda. Se preferite una versione più light va benissimo ripassarle al forno (unte in superficie) o in friggitrice ad aria.

Ed ecco pronte delle cotolette di peperoni, irresistibili e deliziose, che potrete conservare fino a 3 giorni in frigorifero.

cotolette di peperoni
cotolette di peperoni

Cotolette di peperoni | Ricetta sfiziosa, semplice e buonissima

Le cotolette di peperoni sono un piatto estivo semplice, sfizioso e buonissimo. Se pensate di non amare i peperoni, vi ricrederete! Sono un'originale alternativa alle cotolette di carne, perfette per cena, come secondo o contorno, ma anche da accostare ad un primo piatto per aggiungere una quota di verdure in più.
Preparazione 5 minuti
Cottura 1 ora 10 minuti
Tempo totale 1 ora 15 minuti
Portata Antipasto, Contorno, Secondi
Cucina Italiana
Porzioni 4 cotolette

Ingredienti
  

  • 2 peperoni maturi
  • 200 ml d'acqua
  • 150 g farina 0
  • Sale
  • Origano
  • Pangrattato

Istruzioni
 

  • Cuocete i peperoni con filo d’olio in forno a 200 gradi per un’ora, girando a metà cottura. In alternativa potete usare la friggitrice ad aria
  • Inserite i peperoni in un sacchetto per alimenti di plastica o carta, oppure in un contenitore ermetico, e aspettate una mezz’ora che si intiepidiscano. Quindi togliete la buccia e i semini. Cercate di ricavare due falde per ogni peperone, per un totale di 4 pezzi
  • Fate una pastella con acqua, sale, farina e origano e passateli prima lì, poi nel pangrattato
  • Cuoceteli in padella in olio caldo, oppure in forno o in friggitrice. Servite con un pizzico di sale in superficie. Buon appetito!

Note

Le cotolette di peperoni si conservano in frigo per 3 giorni al massimo in un contenitore con chiusura ermetica
Keyword cotoletta, cotolette, peperoe, peperoni, secondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Non dimenticare di lasciarci tante stelline qui sotto
Ti è piaciuta la ricetta? Condividila su:
Ricevi
SUBITO GRATIS

la guida sull’autoproduzione di latte vegetale (con 6 ricette), e sulla sostituzione delle uova in cucina.